Teresa Cirino, candidata al consiglio comunale di Mugnano di Napoli, si presenta agli elettori

“Ho deciso di candidarmi perché Mugnano è la mia città” Una motivazione essenziale e complessa allo stesso tempo quella di Teresa Cirino, candidata al consiglio comunale mugnanese per Italia Viva, per la prossima tornata elettorale del 20 e 21 settembre 2020. “Sento il bisogno di dare una mano – prosegue Cirino – in alcuni settori a cui mi sento vicina. Mi sono data degli indirizzi di lavoro a favore delle famiglie. La scuola, un mondo complesso e variegato, dalle stupende risorse deve essere valorizzato, per fornire a tutti gli studenti, anche quelli svantaggiati, le stesse opportunità. Oggi si fa già tanto nella scuola, ma non è mai abbastanza. E poi il territorio, immaginando di migliorare laddove sarà possibile, i servizi come il trasporto. Un’amministrazione comunale è una macchina con tanti ingranaggi, e sicuramente non è semplice farla funzionare. Su alcune cose si può migliorare, perfezionare”. Fino ad oggi ho osservato la politica da persona esterna come madre e come donna mi sento di dire che la politica è stata lontana dai problemi reali.

Sposata, con due figli, laureata in Economia e Commercio, Teresa Cirino ha conseguito diversi titoli post laurea tra cui operatrice nella ricerca socio-economica, titolo conseguito alla Cna di Napoli promozione dei beni culturali e sviluppo territorio, è titolare di uno studio di consulenza aziendale. Impegnata nel mondo dell’associazionismo e del volontariato presso sodalizi e realtà presenti sul territorio di Mugnano, dal 2014 affronta le tematiche della scuola, in qualità di membro del consiglio di circolo in alcune scuole di Mugnano.

C.S.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi