Violante Placido: “Nicolas Cage era innamorato di mia madre”

Violante Placido ospite nel salotto di “Vieni da me” su Rai 1 si è aperta con Caterina Balivo confessando tra le altre cose di aver avuto un debole per Nicolas Cage, che a sua volta era innamorato della madre, l’attrice Simonetta Stefanelli.

Da bambina l’ho visto in ‘Stregato dalla luna’ e mi piaceva da morire. Mentre lui a sua volta aveva un debole per mia madre. Me lo ha detto mentre stavamo girando Ghost Rider in Romania: un giorno finiamo di girare alle 4 di notte e lui mi invita a mangiare delle uova strapazzate con del vino rosso, e lì mi confessa che quando vide mia madre ne ‘Il padrino’ rimase folgorato da lei”.

Violante Placido ha lavorato anche con George Clooney, che ha definito un “fantastico compagno di lavoro”: “Anni prima avevo sognato di baciarlo, e il sogno si è poi avverato. Lui è una persona che sa veramente metterti a proprio agio, anche perché è sia attore che regista”.

Diverso invece il giudizio sul padre, Michele Placido, che come regista “è veramente tosto”: “Come papà è stato veramente ‘morbido’, un papà buonissimo. Invece come regista si è preso la sua vendetta”.

Da Caterina Balivo l’attrice ha anche parlato degli atti di bullismo di cui è stata vittima quando si trasferì negli Stati Uniti. “Los Angeles era meravigliosa, ma per una bambina di 11/12 anni cambiare scuola, lontana da mio padre che lavorava, è stato un cambiamento forte. Inoltre i bambini non sono stati accoglienti, anzi venivo messa in disparte e mi facevano un sacco di dispetti. Rispetto alle ragazze della classe, io ero naif e mi sentivo un pesce fuor d’acqua. Quindi durante le vacanze di Natale a Roma non sono più voluta tornare. Ero talmente disperata che ho detto a mia madre che volevo ritornare nella mia scuola con i miei amici. E così è stato”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi