Il 26 febbraio su Rai2 la 3^ puntata de “Il Collegio”; la voglia di ribellione alimenta tensioni e attriti nell’istituto

Cresce lo spirito di ribellione tra gli studenti de “Il Collegio”, in onda domani, martedì 26 febbraio, alle 21.20 su Rai2 con la terza puntata. La ferrea disciplina del 1968 sembra stare stretta ai giovani protagonisti del docu-reality, un vero e proprio esperimento televisivo e sociale realizzato in collaborazione con Magnolia (Banijay Group), che anche nella seconda puntata ha registrato un record di ascolti tra i giovani, risultando il programma della prima serata più visto dagli under 35 anni.

Già la settimana precedente, durante la gita al lago, gli elementi più artistici si erano lasciati andare, utilizzando le mani come pennelli e i grembiuli come tele. Un diversivo che stava per costare caro a Nicole, che ha rischiato l’espulsione.

Un pericolo che corrono ancora Gabriele, Evan, Matias e Michael, che dovranno affrontare le conseguenze per essersi tagliati i capelli, gesto per cui il Preside ha promesso “provvedimenti esemplari”.

Alle crescenti insubordinazioni dei ragazzi, i professori rispondono con un inasprimento della disciplina e così la terza settimana inizia all’insegna delle interrogazioni. Le insufficienze fioccano e aumentano le incomprensioni tra il gruppo degli studenti più bravi e quelli che faticano a mettere la testa sui libri.

Gli attriti all’interno della classe, e quelli tra i ragazzi e il collegio portano il Preside a lanciare una sfida ai suoi alunni:un’apertura insperata e progressista che potrebbe cambiare per sempre la vita all’interno dell’istituto. I collegiali sapranno approfittarne? Tra la spinta ideologica e le debolezze degli studenti chi avrà la meglio? 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi