“Non meriti” il nuovo brano di Massimo Marches

In tutte le radio questo mese “Non meriti” il nuovo singolo del cantautore riminese Massimo Marches. La canzone è una riflessione su come l’ostinata ricerca di consenso e approvazione non rappresenti la chiave della felicità. Stabilire meriti e non meriti non sempre è la soluzione.
Il singolo è presentato anche attraverso il video nato dalla collaborazione del regista Simone C. Pirazzoli (che si è occupato delle riprese) e del video-artisti Gianluca Raffuzzi, supportata anche dai disegni e dalle grafiche di Massimo Modula che vogliono evidenziare che per quanto “pesce grande mangi pesce piccolo”, pesci grandi e pesci piccoli nuotino nelle stesse acque.

“Non meriti” è estratto dall’ultimo album “Statue” (Alman Music), sottotitolato dall’autore “Discolungo” non tanto per la durata quanto per il tempo che è stato necessario per concepirlo durante l’incessante attività dell’artista. Negli ultimi anni infatti come autore e chitarrista (in studio e dal vivo), Massimo Marches ha affiancato numerosi e importanti artisti attraverso esperienze che lo hanno portato sui più importanti palchi italiani: dal Premio Tenco con Filippo Graziani nel 2014 allo scorso Festival di Sanremo a fianco di Braschi.
Prodotto e realizzato dallo stesso Marches, “Statue” è un album cantautorale, incentrato sulla voce e sulle calde sonorità acustiche principalmente presentate da un combo di chitarra, pianoforte e violoncello. Un lavoro realizzato insieme ai collaboratori di sempre, Tommy Graziani, Marco Mantovani, Giacomo De Paoli e Cristian Bonato e in cui trovano spazio anche episodi strumentali, impreziositi dalla presenza agli archi dei fratelli Gionata e Andrea Costa (Quintorigo) diretti dal giovane Federico Mecozzi (già violino a fianco di Ludovico Einaudi) che aggiungono un taglio a tratti cinematografico. Tra gli ospiti anche Filippo Malatesta che duetta con Marches nella cover della sua “Meteo”, il Duo bucolico e Braschi nella delirante “La forma della star” e ancora Andrea Amati che firma “Altrove”.

C.S.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi