Cafiero svela la cover del suo disco omonimo in uscita a settembre

Esce a settembre l’atteso album d’esordio di Cafiero. L’artista ha reso nota la copertina del suo omonimo lavoro discografico, realizzata da Daniele Pratolini, sui propri profili social.
L’immagine scelta dal musicista è quella di un bambino che ha tra le mani una chitarra proprio per esprimere l’amore per la musica che nutre sin dai primi anni di vita e la purezza della creatività libera da ogni pregiudizio. Un omaggio alla musica rock degli anni ’60 e ‘70 quando il genere usurpa un’ondata rinnovatrice ed, evolvendosi, ingloba svariate culture e stili musicali. Non a caso la grafica colorata sul corpo del fanciullo richiama il fenomeno hippie che diede vita al flower power. I colori agiscono sull’anima attraverso i sensi come la musica.
Il disco, prodotto da Andrea Tripodi, è frutto di anni intensi di lavoro ed attesta la spiccata sensibilità dell’artista unita al talento, capace di spaziare tra i più diversi generi musicali.
Cafiero, abile nel raccontare la vita attraverso testi incisivi accompagnati da un sound corposo ed affascinante, ha tutte le caratteristiche per affermarsi tra i cantautori più interessanti del panorama artistico italiano.

 

 

 

 

Nunzia Napolitano

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi