Georgia Viero: “Non mi pento delle mie scelte”

E’ bella solare, simpatica e preparata, la showgirl italo- argentina Georgia Viero che è attualmente al timone di “Sport Reality” trasmesso sul Canale 21 del Digitale Terrestre ogni domenica sera. Inoltre collabora anche al programma radiofonico, sempre legato al mondo dello sport, di Radio Centro Suono Sport denominato ” Un derby lungo un anno”, in onda ogni martedì sera.

Georgia, da giovane imprenditrice come vivi la situazione economica del nostro Paese?

La vivo con grande timore perché tale situazione è molto incerta. Io  ho potuto aprire l’ attività di bed and breakfast potendo contare su un mio appartamento molto grande sito nel pieno centro di Roma. Mi sono creata questo lavoro che reputo bellissimo ma anche molto impegnativo e che mi dona un sostentamento molto più certo rispetto a quello che può darmi il mondo dello spettacolo.

Non ti sei mai pentita della tua scelta?

In genere non mi pento delle mie scelte perchè se ho scelto in quel modo vuol dire che dovevo fare quella scelta.

Quanto conta l’ appoggio e la collaborazione del tuo compagno in questo?

E’ fondamentale così come lo è il suo sostegno morale dal momento che ci diamo manforte l’ un l’ altro. Pensare di fare questo tipo di lavoro è tosta, idem per lui. Insomma, da soli non si può, collaborando sì!


Ph Cesare Colognesi

Tu sei anche una donna di spettacolo e un personaggio pubblico. Credi che ciò possa essere un ostacolo dal tuo lavoro di imprenditrice o al contrario una marcia in più?

E’ un’ arma a doppio taglio nel senso che non è un’ ostacolo il mio lavoro di imprenditrice che comunque metto al primo posto dal momento che sono decisamente realista al mio lavoro nel mondo dello spettacolo però certamente il dispendio energetico è molto ma molto forte. Inoltre non ti nascondo che se io guadagnassi quanto dovrei guadagnare con tutte le mie attività extra alberghiere probabilmente il bed and breakfast lo potrei delegare ad altre persone.

Perché, oggi, tante persone che lavorano nel mondo dello spettacolo si occupano anche di altro? La crisi ha colpito anche questo settore?

Certo che sì! Anche perchè molti furbacchioni credono che certa gente lavori per la gloria. E poi sfruttano ragazzi e ragazze alle prime armi che con il fatto di illuderli di far fare loro una certa carriera in questo campo procurano loro ingaggi a costo zero.

Una augurio per il futuro?

A me stessa mi auguro di essere felice dal momento che la felicità è la cosa più importante, oltre alla serenità e alla salute. Stesso augurio lo rivolgo a tutti i lettori.

 

 

Laura Gorini

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi