Carola Santopaolo debutta al Teatro Bracco di Napoli nella commedia di Giacomo Rizzo “Mpriestame a Mugliereta”

C. Santopaolo

Al Teatro Bracco di Napoli arriva il cult della risata “‘Mpriestame a Mugliereta” per omaggiare Gaetano Di Maio a 25 anni dalla scomparsa.
Una commedia esilarante, ricca di equivoci e situazioni comiche, che vedrà protagonisti Giacomo Rizzo nei panni di attore e regista e la stessa direttrice del teatro Caterina De Santis insieme a Corrado Taranto.
Un testo del 1973, ambientanto negli anni cinquanta.
Nel cast tantissimi giovani attori insieme a volti noti della cena partenopea, da Ciro Ruoppo a Paola Bocchetti, da Guglielmo Capasso a Giosiano Felago, da Emanuela Giordano a Salvio Cirillo, Da Andreina Raucci a Marco Serra fino alla new entry Carola Santopaolo.
Dopo alcune esperienze televisive e cinematografiche, Carola Santopaolo debutta a teatro.
Dopo due anni di “acting training” al fianco dell’americano coach Micheal Margotta e di Francesca De Sapio (entrambi membri della L.A. Actor Studio) Carola decide di riscoprire le sue radici e si affida al maestro della commedia napoletana Giacomo Rizzo, ben disposto a svelare ai giovani attori italiani i segreti dell’unico teatro autentico sopravvissuto: quello napoletano.
Il regista e primo attore, Giacomo Rizzo, sceglie per Carola il ruolo della figlia Esterina, sofisticata ed elegante ma dispettosa, indisponente e “capa tosta” come il padre, Camillo Coppolecchia.
“‘Mpriestame a Mugliereta” è in programma al Teatro Bracco (via Tarsia, 40 – Napoli) dal 3 al 26 febbraio.

 

R.L.M.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi