Antonio Tricomi e Giorgio Verdelli a Napoli, all’Intra Moenia, per presentare “A noi ci piaceva il Blues”

Tricomi VerdelliIl giornalista Antonio Tricomi e l’autore e regista televisivo Giorgio Verdelli saranno giovedì 17 dicembre al Caffè letterario Intra Moenia di Napoli (Piazza Bellini 70, ore 19.00) per presentare il loro libro “A noi ci piaceva il Blues …ovvero tutte le strade portano a Memphis”. Un’occasione per rivivere le emozioni e le storie di quella generazione che al piombo degli anni ‘70 preferì il vinile e ancora non ha smesso, tra la Napoli vissuta, l’America sognata. Parteciperanno alla serata anche alcuni degli amici che hanno fatto parte di quei racconti, tra cui Peppe Lanzetta, Patrizio Trampetti, Lino Vairetti.  Edito da Reality Book per la collana Bagaria, “A noi ci piaceva il Blues” vanta la prefazione di Maurizio De Giovanni. Attorno al filo narrativo imbastito dai due autori, tanti i contributi preziosi di personaggi come Enzo Avitabile, Luigi Caramiello, Gianfranco Coci, Enzo Decaro, Tony Esposito, Peppe Lanzetta, Dino Luglio, Mario Martone, Francesco Patierno, Sandro Ruotolo, Daniele Sanzone, Patrizio Trampetti, Graziano Uliani,  Claudio Velardi, e le immagini di Tita Pitteri e Lino Vairetti che hanno messo a disposizione i propri archivi fotografici.
“A noi ci piaceva il Blues” si legge come un racconto, o come le note di copertina  della nostra compilation ideale. Ma è soprattutto una guida alle emozioni che la musica ci ha regalato in questo straordinario angolo di storia racchiuso tra due millenni.
La storia del libro inizia tre anni fa, ma sarebbe ipocrita negare che l’urgenza interiore di portare a termine il lavoro si è materializzata in quella maledetta notte tra 4 e 5 gennaio 2015. La notte che si è portata via Pino Daniele. A partire da quella formidabile emozione collettiva gli autori, come in un flash-back, ripercorrono  quello che un tempo sarebbe stato un romanzo di formazione.
Un viaggio musicale da Napoli a Los Angeles, passando per Memphis. Perché è a Memphis che  portano tutte le strade. Le strade del blues…C.S.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi