Quello che so sull’amore di Gabriele Muccino

quello che so sull'amoreMolto diverso dalle pellicole dai contorti risvolti psicologici alle quali il regista ci aveva abituato, “Quello che so sull’amore” è la storia di un uomo che si è perso, che prova a cercare sé stesso, e lo ritrova nell’amore per suo figlio. Un film che nella sua disarmante semplicità descrive il disordine che può invadere la vita di ognuno dal quale, però, si può venir fuori. Insolito per un Gabriele Muccino dedito alla messa in scena delle inquietudini contemporanee dell’uomo medio, questa pellicola è un inno alla bellezza delle piccole cose, della serenità e della semplicità dell’amore.

George Dryer è un ex calciatore che, in seguito ad un infortunio che lo ha costretto a concludere prematuramente la sua carriera da giocatore e ad un divorzio che lo ha costretto a vivere lontano da suo figlio, prova a reinventarsi, a rifarsi una vita.

Dopo inutili tentativi di proporsi come cronista sportivo, George trova lavoro come allenatore nella squadra di calcio in cui gioca suo figlio Lewis.

Partita dopo partita George riesce a recuperare il rapporto con suo figlio e a ritrovare la stima e l’affetto di sua moglie. Un cast stellare, quello scelto dal regista romano, che vede la partecipazione di attori del calibro di Gerard Butler, Jessica Biel, Catherine Zeta-Jones e Uma Thurman.

di Antonella Iovino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi