Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Tag: Salvatore Cafiero

Estate in musica per i Suck my Blues

Ph Daniele Met

Estate rovente per i Suck my Blues! La band ha pubblicato “Rebirth”, il nuovo album, ed ha inaugurato il “Live Tour 2018”.
Il primo appuntamento della serie di concerti per la promozione del secondo lavoro realizzato in studio, tenutosi il 14 luglio al Menamè di Tricase (LE), è stato un successo.
Il gruppo ha incantato il pubblico con performance virtuosistiche e brani dal grande impatto emotivo.
Uno show appassionante e travolgente, una platea calorosa che la band ha saputo esaltare e commuovere catapultandola nel proprio mondo.
Particolarmente emozionante il momento dedicato al ricordo di Jessy Maturo, il cantante dei Super Reverb, scomparso improvvisamente lo scorso 11 aprile.
Cafiero, frontman dei Suck my Blues, ha raccontato: “Rebirth nasce dopo il grande dolore causato dalla morte della voce del gruppo fondato da me anni addietro. La vita spezzata del cantante ha messo fine ad un notevole percorso artistico ma ne ha rigenerato un altro, stilisticamente diverso, che si avvale degli stessi componenti dei Super Reverb, Tonio Longo (basso) e Filippo Longo (batteria), con l’ingresso di Michele D’Elia (elettro synth)”.

“Rebirth”, album inno alla vita, conduce l’ascoltatore, dalla prima all’ultima nota, in una dimensione suggestiva. Un linguaggio sonoro imponente, carico di personalità e sfumature, contraddistinto da una grande verve compositiva e dalla magnifica fusione di blues, rock ed elettronica.
Il “Live Tour 2018” proseguirà a lungo con spettacoli entusiasmanti e sempre inediti, proprio come le emozioni che suscitano le canzoni dei Suck my Blues.
Cresce l’attesa a Ruffano (LE) per il concerto che il collettivo terrà questa sera, 20 luglio, al “Trend & Blues Festival”. Massiccia la presenza di fan accorsa nella cittadina per assistere all’energico show dei Suck my Blues.
Il calendario del “Live Tour 2018” è in continuo aggiornamento; ecco i prossimi appuntamenti:

20 luglio @ Ruffano (LE) – Trend & Blues Festival;
22 luglio @ Marina di Pescoluse (LE) – Mehari;
25 luglio @ Tricase (LE) – Farmacia Balboa;
3 agosto @ Miggiano (LE) – Parco Comunale;
5 agosto @ Santa Maria di Leuca (LE) – Lido Azzurro;
9 agosto @ Santa Caterina (LE) – Kilometro 0;
10 agosto @ Marina Serra (LE) – Jamao;
15 settembre @ Lugano Longlake Festival.

 

 

 

 

Redazione LU Magazine

 

Suck my Blues: il 14 luglio esce l’album “Rebirth” e al via il tour

L’attesa è finita! Esce il 14 luglio “Rebirth” il nuovo album dei Suck my Blues. Il gruppo, rinnovato nella formazione, torna sulla scena musicale con il seguito di “Suck my Blues” ed un tour avvincente.
“Rebirth” è caratterizzato da un sound “potente”, coinvolgente, con le fondamenta radicate nel blues e nel rock per poi giungere a sonorità elettroniche.
Poetica, energia ed emozioni conducono l’ascoltatore, dalla prima all’ultima canzone, in una dimensione suggestiva. Bastano poche note e, inevitabilmente, si è rapiti dalla magia musicale creata dal collettivo salentino.
Un disco di qualità, istintivo e pulsante, suonato con stile, determinazione e passione.
I Suck my Blues si rivelano una validissima realtà musicale, artisti all’avanguardia che evidenziano quanto è attuale la dimensione sonora del blues.
Cafiero, cantante e chitarrista della band, ha dichiarato: “Rebirth significa rinascita e rappresenta un nuovo inizio, personale e musicale. L’album, realizzato con la notevole forza generata da un grande dolore, nasce dopo l’improvvisa morte di Jessy Maturo, il cantante dei Super Reverb. Quel tragico giorno la storia del gruppo da me fondato, e con il quale ho condiviso gran parte del mio percorso artistico, è finita. Per tale motivo, in questa nuova avventura ho voluto al mio fianco i componenti dei Super Reverb, Tonio Longo (basso) e Filippo Longo (batteria), con l’ingresso di Michele D’Elia (elettro synth). Nel disco è chiaro il ricordo di Jessy, infatti non mancano momenti a lui dedicati. I testi, completamente in lingua inglese, parlano di vita, proprio come il blues, ma in chiave poetica/onirica. Quattro dei brani contenuti nell’album vantano, nella stesura, la collaborazione dell’autore Gianni Montanaro. Il progetto, per scelta, non sarà disponibile in digitale ma esclusivamente in formato fisico”.
Tracklist “Rebirth”: 1. John The Revelator (Intro); 2. Hysteric And Useless; 3. Madness; 4. Last Night A DJ Saved My Life; 5. Jessy King; 6. Interstellar; 7. Burning; 8. Solitary Man; 9. Suck & Don’t Stop; 10. Monday Blues.
“Rebirth”, prodotto da Cafiero e Michele D’Elia, sarà presentato dal vivo in un tour che partirà il 14 luglio da Tricase (LE), luogo in cui il progetto ha preso vita.
I Suck my Blues porteranno la loro musica in ogni dove con uno show sensazionale.

Il calendario del “Live Tour 2018” è in continuo aggiornamento; ecco le prime date:

14 luglio @ Tricase (LE) – Menamè;
20 luglio @ Ruffano (LE) – Trend & Blues Festival;
22 luglio @ Marina di Pescoluse (LE) – Mehari;
25 luglio @ Tricase (LE) – Farmacia Balboa;
3 agosto @ Miggiano (LE) – Parco Comunale;
5 agosto @ Santa Maria di Leuca (LE) – Lido Azzurro;
9 agosto @ Santa Caterina (LE) – Kilometro 0;
10 agosto @ Marina Serra (LE) – Jamao;
15 settembre @ Lugano Longlake Festival.

 

 

 

 

Redazione LU Magazine

“Rebirth” è il nuovo album dei Suck my Blues

Si intitola “Rebirth” il nuovo album, prossimamente in uscita, dei Suck my Blues, il collettivo salentino fondato da Cafiero.
Il disco segna la rinascita del gruppo, rinnovato anche nella formazione. “Rebirth” contiene undici brani dal grande impatto emotivo, intrisi di bellezza, impreziositi dalla calda personalità timbrica del cantante.
Il gruppo afferma la propria identità con un sound “potente” con le radici attecchite nel blues e nel rock per poi giungere a sonorità elettro. Una dinamica musicale capace di spaziare dalla delicatezza all’incisività, riff vibranti come il fuoco che brucia nel cuore e nell’anima della band.
“Rebirth” è un progetto carico di forza; una forza generata da un grande sofferenza.
L’album nasce dopo il grande dolore per l’improvvisa perdita di Jessy Maturo, il cantante dei Super Reverb. – dichiara Cafiero (voce e chitarra) – La storia del gruppo, da me fondato e con il quale ho condiviso gran parte del mio percorso artistico, è finita lo scorso 11 aprile con il passaggio di Jessy a miglior vita e, per tale motivo, per questa nuova avventura ho voluto al mio fianco i componenti dei Super Reverb, Tonio Longo (basso) e Filippo Longo (batteria) , con l’ingresso di Michele D’Elia (elettro synth). Nel disco non mancano momenti dedicati a Jessy. I testi, completamente in lingua inglese, parlano di vita, proprio come il blues, ma in chiave poetica/onirica. Questo progetto, per scelta, non sarà disponibile in digitale ma esclusivamente in formato fisico, acquistabile principalmente durante i nostri appuntamenti live, per stimolare la gente a recarsi ai concerti, per creare un contatto diretto con il pubblico e preservare il suono”.
“Rebirth”, prodotto da Cafiero e Michele D’Elia, vede la collaborazione, in quattro testi, di Gianni Montanaro.
Il disco sarà presentato dal vivo in un tour che partirà il prossimo 14 luglio da Tricase (LE). I Suck my Blues partono dalla propria terra d’origine, luogo in cui il progetto ha preso vita, per poi portare la loro musica in ogni dove con un live show imperdibile.

 

Redazione LU Magazine