Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Tag: Biagio Antonacci

Biagio Antonacci: in edicola da oggi “Vi dedico tutto”, la raccolta inedita e rimasterizzata

Tv Sorrisi e Canzoni e Donna Moderna portano in edicola dal 4 settembre “Vi dedico tutto”, la raccolta inedita e rimasterizzata dedicata a Biagio Antonacci, uno dei cantautori e musicisti più noti del panorama musicale italiano.
La collana è articolata in 19 appuntamenti settimanali e comprende la discografia completa dell’artista: i 13 album da studio, una nuova compilation che raccoglie le rarità e i singoli non inclusi negli album, e i migliori cd/dvd live, da “Convivo Convivendo Tour” del 2005 a “Palco Antonacci” a San Siro nel 2014. Ogni uscita, realizzata in una nuova edizione digipak da collezione, è corredata da un booklet con racconti inediti sulla storia dell’album scritti personalmente da Biagio Antonacci, oltre a immagini rare e tanti contributi speciali.
Dagli esordi pop degli album “Sono cose che capitano” e “Adagio Biagio” ai sound elettronici di “Dediche e manie”, passando per brani celebri, alcuni ormai divenuti tra i più grandi classici della musica leggera italiana, come “Iris (tra le tue poesie)”, “Quanto tempo e ancora” e “Sei io, se lei” sino a veri e propri tormentoni come “Non vivo più senza te”, “Pazzo di Lei” ed il recentissimo grande successo “Mio fratello”.
La raccolta consentirà ai fan di ripercorrere la carriera di Antonacci, sospesa tra riflessioni profonde, atmosfere sensuali e ritmi accattivanti, rivivendo i suoi tour e concerti più importanti.
La prima uscita, in edicola da oggi al prezzo di 9,99 euro insieme al cofanetto raccoglitore in regalo, è “Convivendo”, l’ottavo album pubblicato in due parti nel 2004 e nel 2005 e considerato uno dei più grandi successi discografici del cantautore.

 

 

 

C.S.

Biagio Antonacci nei principali palasport italiani con il suo “Dediche e Manie Tour 2018”

Dopo il grande successo della prima parte del tour, che ha collezionato ben 12 sold out, e delle due date in Russia, Biagio Antonacci torna sul palco dei principali palasport italiani con il suo “Dediche e Manie Tour 2018“.
La tournée è partita ieri, 2 maggio, da Acireale (terzo sold out per la città che ha già accolto con entusiasmo ben due date della prima parte del tour) per arrivare poi a Bari (sold out), Napoli, Milano, Montichiari (BS), Conegliano (TV) Roma e Bologna per il gran finale di questo meraviglioso viaggio.
In questo tour, oltre a ripercorrere la sua carriera con le canzoni più note del suo repertorio, Biagio porterà sul palco i brani contenuti in “Dediche E Manie”, l’album uscito su etichetta Iris distribuito da Sony Music.
Nel frattempo il nuovo singolo Mio fratello, una storia universale, di una e mille famiglie, è stabile tra i brani più suonati dalle radio. Il video di “Mio fratello” è un piccolo film con la straordinaria partecipazione di Giuseppe e Rosario Fiorello per la prima volta insieme e per la prima volta ospiti di un videoclip e la regia di Gabriele Muccino, grande regista internazionale che ha tratteggiato con le immagini una storia, trasformando il clip in un corto cinematografico.
I biglietti del tour, prodotto e organizzato da F&P Group, in collaborazione con IRIS S.r.l., sono disponibili in prevendita sul sito di TicketOne (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati.
Per tutte le date del live show Biagio Antonacci ha scelto di indossare abiti di Ermanno Scervino.
RTL 102.5 è radio partner del tour.

R.L.M.

Biagio Antonacci: “Mio fratello” il nuovo singolo in rotazione video e radiofonica

E’ in rotazione video e radiofonica, da oggi 6 aprile, “Mio fratello” il nuovo singolo di Biagio Antonacci, estratto dall’ultimo album di inediti “Dediche e manie”.
“Mio fratello” è una storia universale: la storia di una e mille famiglie, in cui un fratello si perde e l’altro resiste nell’attesa di vederlo tornare. Quando questo ritorna e bussa alla porta, la certezza del perdono è così forte da scacciare via il passato. Il brano è quindi la metafora di una festa, perché quando si perdona qualcuno è sempre un giorno felice, che prelude al cambiamento e che elimina ogni dolore.
Il video di “Mio fratello” è un piccolo film con la straordinaria partecipazione di Giuseppe e Rosario Fiorello per la prima volta insieme e per la prima volta ospiti di un videoclip e la regia di Gabriele Muccino, grande regista internazionale che ha tratteggiato con le immagini una storia, trasformando il clip in un corto cinematografico.
Il brano vede la partecipazione di Mario Incudine, giovane esponente della musica popolare siciliana che duetta con lui nel dialetto della sua regione utilizzando la storica tecnica del cunto.

R.L.M.