Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Category: News

Mose, spopola sul web il nuovo singolo “Ho paura”

Più di 140.000 views su YouTube e oltre 120.000 streams del brano su Spotify in pochi giorni per “Ho paura”, il nuovo singolo e video di Mose, il cantautore e rapper milanese, volto noto del popolo di Youtube che negli ultimi mesi è stato anche protagonista di Amici 17.
Numeri che colpiscono, così come la mobilitazione del web che, raccogliendo l’invito di Mose, sta rilanciando il messaggio “Ciao mi chiamo … e ho paura”, dimostrando così di riconoscersi nelle sue parole.
La forza mediatica del video e il richiamo che ha avuto su Instagram hanno catturato anche l’attenzione di musical.ly, dove il brano è entrato in prima posizione nella libreria “Musica italiana”. L’App rivelazione del 2017 ha così deciso di lanciare campagna dedicata a “Ho paura” che partirà sabato 17 febbraio con l’hashtag #hopaura, con l’obiettivo di proseguire l’iniziativa lanciata dal cantautore sul suo profilo Instagram: i Muser italiani dovranno pubblicare nel video della challenge una clip descrivendo le loro paure proprio come farà Mose nel video ufficiale della campagna.
“Oggi senza volerlo abbiamo dato un nome alla paura – ha scritto Mose sui suoi canali social, non esiste cosa più bella che prendere forza e mostrarsi per ciò che si è realmente. Io sono Simone, ho paura e non me ne vergogno, perché dalla paura nasce il coraggio”.

 

C.S.

Sanremo 2018: vince il duo Meta-Moro con il brano “Non mi avete fatto niente”

Ermal Meta e Fabrizio Moro con il brano “Non mi avete fatto niente” sono i vincitori della 68^ edizione del Festival di Sanremo. Sul podio, al secondo posto, Lo Stato sociale con “Una vita in vacanza” e, al terzo posto, Annalisa con “Il mondo prima di te”.
Meta e Moro, protagonisti del caso di questa edizione che ha tenuto banco durante i primi giorni della kermesse, assolti dai sospetti di autoplagio hanno trionfato con un brano che incita a non aver paura del terrorismo.
Nessun senso di rivalsa, solo tanta felicità” dicono i vincitori. Riguardo ai pronostici, Ermal Meta dichiara: “Non abbiamo mai pensato ai pronostici, se ci avessimo pensato saremmo entrati in ansia da prestazione“.
E’ un palco che fa paura” – aggiunge Fabrizio Moro – “ma quando vai su un palco pensi a fare quello che sai fare. Io ho cominciato a salire sul palco quando avevo sedici anni, ora ne ho quarantatrè“.
A seguire, nella classifica dei Big, Ron, Ornella Vanoni-Bungaro-Pacifico, Max Gazzè, Luca Barbarossa, Diodato e Roy Paci, The Kolors, Giovanni Caccamo, Le Vibrazioni, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Renzo Rubino, Noemi, Red Canzian, Decibel, Nina Zilli, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Mario Biondi, Elio e Le Storie Tese.
Ron si è aggiudicato il premio della critica “Mia Martini” con il brano “Almeno pensami”. Lo Stato Sociale ha ricevuto il premio della sala stampa “Lucio Dalla”. Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico hanno ottenuto il riconoscimento “Sergio Endrigo” alla migliore interpretazione. Il premio Sergio Bardotti per il miglior testo è stato vinto da Mirkoeilcane, mentre il premio Bigazzi alla miglior composizione musicale è andato a Max Gazzè. Il premio Tim Music alla canzone più ascoltata è stato vinto da Ermal Meta e Fabrizio Moro.
Ascolti record anche per la finale: sono 12.125.000 i telespettatori pari al 58,3% di share. Un risultato sostanzialmente in linea con quello ottenuto lo scorso anno dall’ultima serata del Festival di Carlo Conti e Maria De Filippi, vista da 12.022.000 telespettatori con il 58,4% di share.

Redazione LU Magazine

Amore irruente nel singolo e video “Feriscimi” di Cafiero

Dopo “Maledirò”, tra i singoli indipendenti più suonati dalle radio, Cafiero lancia radiofonicamente “Feriscimi”, secondo estratto dall’album “Cafiero”, disponibile dallo scorso 8 settembre in digital download e su tutte le piattaforme streaming.
“Feriscimi” racconta di un amore passionale, intenso, divorante. Ricordi e consapevolezze affiorano in un brano dal ritmo incalzante con un riff contagioso che arriva all’anima e la travolge in un vortice di emozioni.
Una canzone evocativa, nella quale è facile riconoscersi.
“Feriscimi” è il brano con il quale il cantautore ha partecipato, nel 2016, al contest “MTV New Generation” ed è stato rimasterizzato in occasione della pubblicazione del primo disco ufficiale.
Il singolo è accompagnato da un video realizzato nel Salento, terra d’origine del cantautore, nel quale il sentimento d’amore impetuoso è evidenziato dal rincorrersi dei protagonisti: due anime inafferrabili.
“Feriscimi”, come gli altri brani contenuti nell’ep “Cafiero”, è stato pensato nella composizione per la dimensione live. Un’opera discografica sorprendente che consente di confermare Cafiero un autentico talento musicale.

Redazione LU Magazine