Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Category: News

Jimi Hendrix: a 50 anni dall’uscita del capolavoro “Electric Ladyland”, è disponibile il cofanetto celebrativo in versione deluxe

A 50 anni dall’uscita di “Electric Ladyland”, la Experience Hendrix, L.L.C. e Legacy Recordings (la divisione catalogo di Sony Music Entertainment) celebrano il capolavoro di Jimi Hendrix  con la pubblicazione di un cofanetto in edizione Deluxe, nei negozi dal 9 novembre. ‘Electric Ladyland Deluxe Edition’ è disponibile in versione 7 LP e 4 CD. 
I cofanetti includono il doppio album originale, rimasterizzato da Bernie Grundman a partire dai nastri analogici, oltre a  ‘Electric Lady: The Early Takes’ che raccoglie i demo e gli outtake in studio di quel periodo della carriera di Hendrix, con un nuovo mix audio surround 5.1 dell’intero album originale prodotto da Eddie Kramer  (questo lavoro viene fatto per la prima e unica volta con un album in studio di Hendrix e offre agli ascoltatori i mix stereo originali in audio non compressi ad alta risoluzione a 24 bit/96 kz.).
Un altro componente esclusivo del cofanetto è  ‘Jimi Hendrix Experience: Live at the Hollywood Bowl’ del 14 settembre 1968, parte della serie di bootleg ufficiali della Experience Hendrix Dagger Records. La registrazione inedita mostra la band e l’eccitazione crescente che aveva anticipato la pubblicazione di Electric LadylandIl cofanetto include anche, in Blu-ray, l’acclamato lungometraggio At Last…The Beginning: The Making of Electric Ladyland’. 
Infine,un libro a colori di 48 pagine contenente i testi di Jimi scritti a mano, una poesia e le istruzioni per la sua etichetta discografica, così come le foto mai pubblicate prima delle sessioni di registrazione fatte dallo stesso Eddie Kramer. 
“Ho sempre sognato di mixare Electric Ladyland con un suono surround 5.1”
 dice Eddie Kramer, che ha prodotto ogni album di Hendrix realizzato durante la sua vita, e co-prodotto quasi tutto il suo materiale postumo. “Mi è sempre sembrato lo strumento perfetto per il genere di cose avventurose che Jimi ed io tentavamo di fare nel 1968. Il brivido viscerale, quando abbiamo completato il primo mix surround di “Voodoo Child”, era palpabile. È stata un’esperienza travolgente, un gioco di parole. Abbiamo visto questa canzone come il test del surround e nel momento in cui l’ho ascoltata ho ripensato a quei momenti in cui Jimi ed io stavamo mixando l’album in stereo, ridendo dei nostri tentativi di trovare quel suono “elusivo”. Il Blu-ray contenuto in ‘Electric Ladyland Deluxe Edition’, infatti, include questi mix di audio surround 5.1, una novità assoluta per qualsiasi album in studio.

C.S.

Depeche Mode: “Construction Time Again – The 12″ Singles” e “Some Great Reward – The 12″ Singles” in uscita il 14 dicembre

Le edizioni in vinile dei Depeche Mode di Sony Music Entertainment continuano con la pubblicazione, il 14 dicembre, di due cofanetti, “Construction Time Again – The 12″ Singles” e “Some Great Reward – The 12″ Singles”, che rappresentano uscite molto significative per la band dato che offrono una qualità del suono notevole oltre ad alcuni dei mix più fantasiosi della loro storia.
Si tratta di due boxset di sei singoli in vinile ognuno, contenenti le registrazioni delle versioni rare dei singoli estratti dai rispettivi album “Construction Time Again” del 1983 e “Some Great Reward” del 1984, e che includono mix alternativi, versioni vinile da 7″, registrazioni live e altro ancora. Il cofanetto “Construction Time Again – The 12″ Singles” contiene registrazioni di esibizioni all’Hammersmith Odeon di Londra del 25 ottobre 1982, mentre “Some Great Reward – The 12″ Singles” contiene registrazioni dal vivo fatte al Liverpool Empire Theatre il 29 settembre 1984.

I Depeche Mode hanno abbracciato le potenzialità del vinile da 12″ e tutte le possibili innovazioni che esso permette: il singolo da 12″ ha consentito alla band di esplorare nuove sonorità, mentre la particolarità del packaging ha permesso loro di sviluppare un’estetica visiva sofisticata e imponente.
I primi due cofanetti della serie – Speak & Spell, The Singles e A Broken Frame,The Singles – sono stati pubblicati da Sony il 31 agosto 2018.
Ogni cofanetto della serie contiene i singoli di ciascun album dei Depeche Mode, ristampati su vinile 12″ in qualità ‘audiophile’, con audio masterizzato dai nastri originali dei leggendari Abbey Road Studios. L’artwork di ciascun cofanetto è stato invece pensato sulla base dell’iconografia della street art ed ispirata alle versioni originali, mentre le singole custodie dei vinili presentano proprio l’artwork originale. La serie dei boxset 12″ Singles continuerà nei prossimi anni, sino a terminare la pubblicazione dei singoli di ciascuno degli album della band, sempre in edizione deluxe e qualità ’audiophile’.
I Depeche Mode hanno da poco concluso il Global Spirit Tour, un tour mondiale iniziato a maggio 2017 e terminato nell’estate 2018 con ben due spettacoli al Waldbühne di Berlino il 23 e 25 luglio. Il Global Spirit Tour durato 15 mesi ha visto la band suonare davanti ad oltre 3 milioni di fan in tutta Europa, Nord America e Sud America.

 

 

C.S.

Raffaella Carrà: arriva in radio il singolo “Chi l’ha detto” che anticipa l’album “Ogni volta che è Natale”

Venerdì 16 novembre arriva in radio “Chi l’ha detto” il brano inedito (firmato dal giovanissimo e talentuoso autore Daniele Magro) che anticipa la vera sorpresa sotto l’albero delle prossime feste: il grandissimo ritorno discografico e l’atteso album di Raffaella Carrà dal titolo “Ogni volta che è Natale” (Sony Music), in uscita venerdì 30 novembre.
“Chi l’ha detto” – contenuto nella versione standard delle quattro edizioni speciali con cui uscirà l’album (Cd, Lp, Deluxe e Super Deluxe) – è una canzone natalizia a tutti gli effetti, tanto carica di energia, calore e positività tipiche delle feste (E si accende a festa ogni vetrina/ Poi si spegne ogni pensiero triste/ E mi sembra di tornare anch’io bambina/ vuoi vedere che l’amore esiste?) quanto strettamente radicata all’attualità, alla vita e alle fatiche di ogni giorno.
Il brano, infatti, spazia dal tema del lavoro ai tempi della precarietà (C’è chi chiederà un lavoro fisso/ chi desidera solo le ferie/ chi si accontenta di quei quattro amici/ e chi un amico lo vorrebbe avere) fino alla riscoperta dei valori umani, in primis quello dell’amicizia, lo stare insieme che rafforza i rapporti e rende più raggianti (C’è chi ha speso tutta una fortuna/ per illuminare il suo soggiorno/ però non capisce che il segreto/ è che la luce sono quelli intorno).
La bellezza del brano riecheggia senza sosta nel ritornello: una sorta di augurio di Buone Feste con l’auspicio di superare lo stato delle cose e di godere del presente con grande positività (Chi l’ha detto/ che il Natale/ quando arriva, arriverà/ rimane sempre uguale. Chi l’ha detto/ che il Natale/ è solo un altro anno in più/ ma non ci pensi).
Grazie alla straordinaria performance da interprete e all’originalità del brano, “Ogni volta che è Natale” non esaurisce la propria essenza artistica nel periodo natalizio, ma diventa colonna sonora ideale per ogni occasione di festa!
Subito dopo la data di pubblicazione, la Carrà presenterà il disco al pubblico in due eventi instore: sabato 1 dicembre a Milano (Mondadori Megastore, ore 17, piazza Duomo) e giovedi 6 dicembre a Roma (Porta di Roma, ore 17, via Alberto Lionello).

C.S.