Ivan Juric il nuovo allenatore azzurro

Voci di corridoio hanno già indicato in Juric il nuovo allenatore azzurro per la prossima stagione. Il tecnico del Verona avrebbe i numeri giusti per condurre il Napoli verso una nuova era: la sua grinta e la sua competenza avrebbero conquistato De Laurentiis e Giuntoli.

Sull’asse Napoli-Verona potrebbero esserci molte soprese, restando in termini di calciomercato. Non a caso, il ds azzurro avrebbe avviato già da diversi mesi la trattativa per l’acquisto di Mattia Zaccagni. Il trequartista dovrebbe andare a riempire il vuoto lasciato da un’eventuale partenza di Fabian Ruiz. La trattativa dovrebbe concludersi entro questa stagione: il ds azzurro avrebbe presentato un’offerta al club veneto di 10 milioni. L’intesa sarebbe vicina, si attende solo l’ok del giocatore.

Tra i nomi emersi nelle ultime ore, ci sarebbe anche quello di Antonin Barak: ancora un pilastro del centrocampo del Verona. Il club azzurro sarebbe già pronto a presentare un’offerta, in vista dell’uscita di Bakayoko considerato che il Napoli non avrebbe intenzione di riscattarlo dal Chelsea. Insomma, sia Zaccagni che Barak piacciono molto a Giuntoli, che li ritiene idonei per il progetto azzurro.

Sempre in casa Verona, un altro calciatore ad aver attirato l’attenzione della dirigenza del Napoli, sarebbe il portiere Marco Silvestri. Il suo nome sarebbe in pole quale sostituto di David Ospina, in caso di partenza. Il calciatore rivestirebbe il ruolo di secondo, oltre a rappresentare un’ ottima alternativa rispetto a Meret. Se è vero che tre indizi fanno una prova, ci sono buone probabilità che a sedersi sulla panchina azzurra sarà Juric. Il tecnico sta dando buone prove a Verona, considerando gli uomini a disposizione e la qualità di gioco che caratterizza le prestazioni dei gialloblù dell’ultima stagione.

 

Amelia Amodio

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi