Il Cile e Pianista Indie: “Andrà tutto bene”, una canzone che invita a donare

Venerdì 10 Luglio esce Andrà tutto bene”, un brano scritto da Il Cile e Pianista Indie, prodotto da AVM RECORDS e distribuito da BELIEVE DIGITAL a favore della GSD FOUNDATION di Milano.

Il brano esce oggi, volutamente e in controtendenza, quando tutto il clamore si è esaurito: “L’abbiamo tenuto nel cassetto fin quando non è arrivata una proposta concreta per dare una mano”, dichiarano gli artisti. “Non è il tradizionale singolo per l’estate ma il nostro sostegno per dimostrare che la collaborazione, la vicinanza, l’altruismo e l’amore sono fondamentali adesso più che mai”.

I due Artisti sono connessi da una bella sintonia artistica, oltreché da amicizia e rispetto. Dal 2019 hanno iniziato a scrivere insieme e lo stavano facendo quando all’improvviso il virus ha cambiato le vite di tutti.

Il Cile, con la chitarra e un Mac e Pianista Indie, con il pianoforte e tre fogli di carta, il 16 marzo 2020, dalle 16 alle 17, mettono al mondo Andrà tutto bene in diretta Instagram, “di fronte” e con l’interazione dei rispettivi fan; la canzone ha così preso forma in maniera embrionale con il contributo interattivo di tutti.

Il Cile e Pianista Indie hanno aderito alla challenge lanciata da Elisa e Tommaso Paradiso che hanno invitato, via Instagram, tutti gli artisti a scrivere una canzone in diretta con il proprio pubblico per dare il proprio contributo nel pieno della quarantena.

Questo virus ci ha dimostrato che le distinzioni sociali, razziali, temporali o economiche, sono solo un’invenzione dell’uomo e non contano nulla di fronte a ciò che si è dimostrato essere più grande di noi”.

Hanno collaborato alla realizzazione di Andrà tutto bene il chitarrista e producer Domenico “Camba” CambareriGiulia Monti al violoncello, Pietro Spinelli al pianoforte. Il Cile e Pianista Indie incidono le voci dalle loro case, Camba le mixa a distanza insieme a Vittorio Tomaselli che ne cura il mastering e “Andrà tutto bene” diventa a tutti gli effetti una canzone.

Il brano non vuole essere un’azione commerciale per lanciare un nuovo progetto: “In questo momento stiamo lavorando ad altro, ma è nostra volontà lasciare lo spazio, meritato e dovuto, attorno a questo progetto che è qualcosa di più, che ci riguarda tutti – da vicino – e per il quale, ognuno di noi può fare la propria parte”.

I proventi derivanti dalle vendite (download e streaming) della canzone saranno devoluti a sostegno della  ricerca scientifica della GSD Foundationun’organizzazione no-profit fondata nel 1995, che ha il fine di promuovere la ricerca scientifica nel campo delle scienze biomediche, con particolare riferimento alla realizzazione di progetti scientifici d’avanguardia, all’applicazione clinica di metodiche diagnostiche e terapeutiche innovative e all’attività di sensibilizzazione e prevenzione; GSD Foundation si impegna nella promozione di tre principali ambiti: la prevenzione, la ricerca e l’umanizzazione delle cure”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi