Aqua Film Festival 2020: al via il bando a iscrizione gratuita

Si tiene a Roma, il 26, 27, 28 marzo 2020 la quinta edizione dell’Aqua Film Festival, rassegna internazionale che vuole rappresentare, con lo strumento cinematografico e di documentazione, lo straordinario mondo dell’acqua nei suoi diversi valori e funzioni di utilizzo, per scoprire nuovi talenti cinematografici e nel campo dell’audiovisivo. Direttore Artistico e fondatrice del Festival è Eleonora Vallone – pittrice, stilista, autrice, attrice di cinema, televisione e teatro, giornalista ed esperta di metodologie salutistiche in acqua.

Dal 1 ottobre 2019 al 20 febbraio 2020 sarà possibile partecipare al bando a iscrizione gratuita della quinta edizione del Festival per lavori dedicati al tema dell’acqua. Un modo per valorizzare l’acqua non solo in chiave artistica e legata alla sua bellezza, ma anche per sollecitare i registi a denunciare i disastri legati alla poca attenzione al mondo dell’acqua A questo tema è dedicata la sezione fuori concorso, istituita dalla scorsa edizione, FRATELLO MARE, AMICO FIUME, CARO LAGO, organizzata a scopo benefico dai volontari dell’Associazione Culturale no profit UNIVERSI AQUA e aperta a filmati corti o cortini realizzati con smartphone che denuncino, con reportage anche di pochi secondi o minuti, qualsiasi tipo di attività irresponsabile che provoca inquinamento del mare, dei fiumi o dei laghi. Novità di questa edizione, la sezione AQUA & ARCH, dedicata a progetti di bioarchitettura legati all’acqua e la sezione AQUA MUSIC dedicata a video musicali con l’acqua protagonista.

La Giuria assegnerà il PREMIO SORELLA AQUA per il Miglior Corto e il PREMIO SORELLA AQUA per il Miglior Cortino. Sono, inoltre, previste Menzioni Speciali Trasversali che andranno ai corti o cortini girati anche da smartphone che meglio interpretano i seguenti sottotemi del Festival: Menzione speciale AQUA & AMBIENTE – miglior documentario. Quindi, AQUA & ISOLA con tematica ambientata o ispirata da isola. Dalla scorsa edizione è inoltre istituita la sezione AQUA & THRILLER, aperta a corti o cortini di genere giallo, poliziesco o thriller, che attraverso l’utilizzo dell’acqua esprimano al meglio questa tematica. Durante l’edizione di Aqua Film Festival 2020 verranno, inoltre, annunciati i vincitori del concorso parallelo a quello ufficiale dedicato a scuole ed università Nazionali ed Internazionali, denominato AQUA & STUDENTS. Per l’iscrizione al bando, che scade il 20 febbraio 2020.
Il festival si avvale della collaborazione di Daniela Riccardi, Program Manager e di Marina Morra, responsabile relazione esterne. Il comitato artistico e scientificoè composto da figure del mondo dello spettacolo di consolidata esperienza. Gli archivi delle passate edizioni sono consultabili sul sito www.aquafilmfestival.org.

L’acqua è uno degli elementi indispensabili affinché ad ognuno sia assicurato il diritto umano universale di avere “un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia” (art. 25, Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo). Sulla Terra ci sono circa 1,4 miliardi di km3 di acqua, di cui il 97% è contenuto negli oceani. Da essa dipende la storia dell’umanità e la stessa genesi scientifica della vita e, al pari dell’aria che respiriamo, essa costituisce la nostra principale fonte di sopravvivenza. L’importanza di questo elemento-madre assume innumerevoli forme e implicazioni e rappresenta un’asse portante e continuo nelle economie, negli equilibri sociali e nelle identità culturali del pianeta. L’Acqua rappresentata nel cinema ha un impatto più sensibilizzante che nella realtà.

 

C.S.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi