Estate al MAXXI di Roma: questa settimana doppio appuntamento con i libri

Dieci storie di donne anticonformiste, scomode, spesso antipatiche, rivoluzionarie: sono le protagoniste di Morgana, il nuovo libro di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri edito da Mondadori, che sarà presentato mercoledì 11 settembre alle 21.00 al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo. (Piazza del MAXXI, ingresso libero fino a esaurimento posti).
Introdotte da Giovanna Melandri, Presidente della Fondazione MAXXI, Murgia e Tagliaferri racconteranno di queste donne diverse tra loro, belle e terribili insieme, e delle quali Morgana, sorella potente e pericolosa del ben più rassicurante Re Artù, è la madrina ideale. Il loro obiettivo è piacersi, non compiacere, le loro storie sono educative, non edificanti: disegnano parabole individuali più che percorsi collettivi, ma finiscono paradossalmente per spostare i margini del possibile anche per tutte le altre donne.
Da Vivienne Westwood, stilista che ha rivoluzionato il mondo della moda, all’ex pattinatrice Tonya Harding, da Shirley Temple alle sorelle Brontë, a Marina Abramovic, Caterina da Siena, Moana Pozzi, Moira Orfei, Grace Jones e anche Zaha Hadid, architetto tra i più influenti e visionari del nostro tempo, del cui genio il MAXXI è una delle testimonianze.
Morgana non è un catalogo di donne esemplari; al contrario, sono streghe per le donne stesse, irriducibili anche agli schemi della donna emancipata e femminista che oggi, in piena affermazione del pink power, nessuno ha in fondo più timore a raccontare. Le Morgane di questo libro sono efficaci ciascuna a suo modo nello smontare il pregiudizio della natura gentile e sacrificale del femminile. Nelle pagine di questo libro è nascosta silenziosamente una speranza: ogni volta che la società ridefinisce i termini della libertà femminile, arriva una Morgana a spostarli ancora e ancora, finché il confine e l’orizzonte non saranno diventati la stessa cosa.

Fin dai suoi albori, la letteratura di fantascienza è stata affascinata dalla Luna e, successivamente, dagli altri pianeti del sistema solare, mentre persino Primo Levi ha scritto (sotto pseudonimo) diversi racconti di un mondo inventato. Per discutere e scoprire la letteratura e la fanta-scienza che gira attorno al nostro satellite e non solo, il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo e Biblioteche di Roma – Assessorato alle Crescita Culturale di Roma Capitale, hanno organizzato due cicli di incontri: Le Meraviglie Del Possibile e Quattro Libri Sulla Luna.

Il primo appuntamento del ciclo Le Meraviglie Del Possibile dal titolo “Dall’allunaggio alle stelle” prende il via giovedì 12 settembre ore 18.30 partendo dal punto di vista di come la fantascienza abbia sempre cercato di raccontare il fascino della conquista della Luna, a partire dall’allunaggio, affrontando il tema del possibile insediamento umano. Poi è andata oltre, puntando verso Marte e gli altri pianeti del sistema solare, in un sogno di speranza per un’umanità incapace di preservare il proprio pianeta natale. E dal pianeta rosso ha viaggiato verso i limiti del sistema, e poi oltre, verso altre galassie, colonizzando un universo mai troppo grande per le meravigliose avventure dei romanzi e dei film della Science fiction mondiale. Coordina e modera l’incontro Franco Forte, direttore editoriale Urania, scrittore ed editor. Intervengono lo scrittore Dario Tonani e Luigi Boccia, regista ed esperto di cinema.
Gli altri appuntamenti con Le meraviglie del possibile sono: venerdì 20 settembre ore 18.30 con “Fantascienza? Giochi, invenzioni e trappole di Damiano Malabaila alias Primo Levi”.
Introducono Pietro Barrera (Segretario Generale Fondazione MAXXI) e Fiorella Farinelli (C.d.A. Biblioteche di Roma). Coordina e modera Domenico Scarpa (consulente letterario-editoriale del Centro Studi Primo Levi di Torino), interviene Tommaso Pincio (scrittore ed esperto di fantascienza); martedì 8 ottobre ore 18.30 appuntamento con “Quello che i criceti non fanno: donne sulla luna e altri misteri”. Introduce Maria Rosaria Senofonte (Direttrice Biblioteche di Roma). Coordina e modera Nicoletta Vallorani (docente di Letteratura inglese e scrittrice). Intervengono Chiara Reali (traduttrice) ed Emanuela Valentini (scrittrice di fantascienza).

Dedicato ai più piccoli, l’appuntamento con il ciclo Quattro Libri Sulla Luna, realizzato con la collaborazione di Il semaforo blu che prevede mercoledì 25 settembre alle ore 18.00 “Gli stralunati! Ricette per un manifesto pacifista”. I bambini verranno invitati a comporre il proprio manifesto pacifista, a partire dalla lettura del libro L’uomo sulla luna (edito da Corraini, 2019) e ispirandosi al lavoro grafico dell’autore Seymour Chwast (Attività per bambini dai 5 agli 8 anni).
A seguire gli altri incontri per bambini dai 7 ai 10 anni: Venerdì 27 settembre ore 18.00 “Astronauta per un giorno”: Quali requisiti deve possedere un astronauta? Cosa deve apprendere prima di partire? Dall’archivio della NASA esercizi e prove per allenarsi al viaggio nello spazio.
E ancora Venerdì 4 ottobre ore 18.00 “Dove nessuno è mai arrivato prima”: 3, 2, 1… Go! A bordo di una navicella spaziale immagineremo di avere il compito di esplorare nuovi mondi. Quale pianeta vorremmo scoprire per primo? Un viaggio immaginario per ripensare stili di vita e modi per rispettare l’ambiente.
Giovedì 10 ottobre ore 18.00 “Storie che il ciel racconta”. La Luna ha incantato uomini e donne, da molto prima che Neil Armstrong compisse lì il primo passo. Come hanno immaginato i popoli di ogni tempo la Luna e i suoi abitanti? Oggi cosa conosciamo di questo fantastico satellite?



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi