Svegliarsi presto fa bene alla salute ma, secondo uno studio, causa stress

Svegliarsi presto al mattino offre una serie di benefici alla salute, all’umore, alla linea e anche alla società. Permette di organizzare meglio la giornata, le funzioni cerebrali e intellettuali sono più intensificate,  il cervello risulta maggiormente attivo e reattivo, il metabolismo funziona meglio, si è più energici,  si ha più tempo a disposizione e di conseguenza diminuisce l’ansia. Questo è quanto è stato ribadito più volte da diversi studi ma esiste anche una ricerca che sostiene il contrario  e sponsorizza la sveglia in tarda mattinata.

Un team di ricercatori dell’Università di Westminster, nel Regno Unito, ha effettuato uno studio su un campione di 42 volontari ed ha provato che svegliarsi presto comporta un notevole aumento di cortisolo, l’ormone che causa lo stress. Le conseguenze dell’essere mattinieri sarebbero: maggiore nervosismo, mal di testa, dolori muscolari, malumore e inevitabilmente peggiori rapporti sociali, tutti imputabili all’aumento di cortisolo nel sangue.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi