Sanremo 2019, Claudio Baglioni: “Sono il sacrestano del Festival”

Manca poco all’inizio della 69^ edizione del Festival di Sanremo condotta da Claudio Baglioni, per la seconda volta al timone della più importante rassegna musicale italiana. A rendere più briosa la conduzione delle 5 serate, come è noto da settimane, la comicità di Claudio Bisio e di Virginia Raffaele.

Nella conferenza di presentazione della kermesse tenutasi oggi, lunedì 4 febbraio, il direttore artistico, Claudio Baglioni, ha dichiarato: “Sono qui per la seconda volta e come tutte le seconde volte ho detto: errare è umano e perseverare è artistico. Per la seconda volta ho rinunciato ai miei progetti personali ma ho voluto mettermi in gioco con la prova più grande affrontata nella mia vita.  L’anno scorso non potevamo immaginare di ricevere un alto indice di gradimento. All’interno della gara è stata abolita l’eliminazione; non ci sarà la serata dedicata alle cover ma gli artisti presenteranno la propria canzone con un ospite. Questo Festival sarà simile a quello dello scorso anno: popolar – nazionale. Dovrebbe essere il Festival dell’armonia. L’armonia per un musicista è un fondamentale. Il palco prima d’ora non è mai stato più grande. La scenografia è stata disegnata da Francesca Montinaro e rispecchia l’idea dell’onda. Ci sarà una macchina luminotecnica mai vista. Credo che la parte più complessa del mio percorso sia terminata; sono con la coscienza a posto, sono felice. Il Festival è più importante di tutti noi. Io sono il sacrestano del Festival e la messa va cantata bene”.

Virginia Raffaele, chiaramente emozionata, ha affermato: “Per me è sempre un regalo essere qui. Spero di essere all’altezza e di divertirmi”. Claudio Bisio ha esclamato: “Sono contentissimo di essere qui, ringrazio la Rai e Claudio Baglioni che mi ha chiamato in tempi non sospetti. L’anno prossimo sarà il mio 40° anno di carriera e d un evento così non mi era mai capitata. Non vedo l’ora di essere sul palco. Le canzoni in gara sono varie e tutte bellissime. Complimenti alla commissione che le ha scelte. Sanremo Vince su tutti. Prometto garbo e di essere me stesso”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi