Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Bungaro: dopo il Festival di Sanremo, disco e tour

Bungaro è pronto per il tour nazionale: la sua partecipazione alla 68° edizione del Festival di Sanremo – dove, insieme ad Ornella Vanoni e Pacifico, ha presentato il suo brano “Imparare ad amarsi” – è stata strepitosa e ricca di soddisfazioni (“Premio Sergio Endrigo” per la miglior interpretazione; il “Baglioni D’Oro” per la miglior canzone, secondo i cantanti in gara; Premio AFI 2018, dall’Associazione Fonografici Italiani).
Ora il tour, dal titolo “Maredentro”, che partirà martedi 6 marzo da Bologna (Bravo Caffé) e toccherà le più importanti città d’Italia: tra le prime date, anche Sassari (16 marzo – Birdland), Cagliari (17 marzo – Bflat), Mola di Bari (14 aprile – Dal Canonico), Parabita – LE (15 aprile – Acrie Lifestyle), Ferrara (27 aprile – Il Torrione Jazz), Civitanova (28 aprile – Teatro Annibal Caro), Milano (17 maggio – Blue Note) e Roma (28 maggio – Auditorium Parco Della Musica). Tutti gli aggiornamenti su www.tonybungaro.it
Sul palco, con Bungaro (chitarra e voce) ci saranno Gabriela Ungureanu (violoncello), Armand Priftuli (viola e violino), Antonio de Luise (contrabbasso); Marco Pacassoni (vibrafono, percussioni e batteria) e Antonio Fresa (pianoforte).
Sarà l’occasione giusta per ascoltare dal vivo il nuovo progetto discografico di Bungaro – “Maredentro Il Viaggio” (“Esordisco”/”Warner Music Italy”): la Special Edition dell’album, pubblicata il 9 febbraio, include una versione di “Imparare ad amarsi”, interamente interpretata da Bungaro, insieme ad altri due inediti, “Le previsioni della mia felicità” e “Amore del mio amore”. Tra le tracce del disco, la canzone “Perfetti Sconosciuti” (che nel 2016 vinse il Nastro D’Argento e il Ciak D’Oro, candidata ai David di Donatello per la Migliore Canzone Originale) e la cover in salentino de “L’ombelico del mondo” di Jovanotti.
Ho sempre creduto nella musica dal vivo – dichiara Bungaro – “Maredentro Il Viaggio” è un disco live, uno spettacolo dove ho voluto raccogliere i momenti più significativi della mia carriera. Dopo la nuova esperienza al Festival di Sanremo con Ornella e Pacifico, finalmente girerò l’Italia con la voglia ancora di stupirmi ed emozionarmi. Suonare per un artista è vita, non c’è trucco e non c’è inganno: se hai veramente qualcosa da dire, sei nel posto giusto”.
Bungaro è un cantautore elegante e un artigiano della musica. Viene spesso definito “l’autore delle donne”. Molte delle sue canzoni, infatti, sono state portate al successo da alcune delle voci femminili più importanti del panorama musicale italiano e internazionale, tra cui Ornella Vanoni, Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Giusy Ferreri, Emma Marrone, Daniela Mercury, Miùcha Buarque de Holanda, Paula Morelembaum, Ana Carolina e Kay McCarthy. Inoltre, ha scritto e collaborato con Gianni Morandi, Raf, Marco Mengoni e Neri Marcorè e Paola Cortellesi.
L’artista vanta anche numerose collaborazioni internazionali, tra cui quelle con Youssou N’Dour, Omar Sosa e Ivan Lins (il loro progetto “InventaRio” ebbe la nomination ai Latin Grammy Awards 2014). Attualmente è il produttore della cantautrice emergente Rakele.

Bungaro Maredentro Tour:

6 Marzo – Bologna – Bravo Caffè;
16 Marzo – Sassari – Birdland;
17 Marzo – Cagliari – Bflat;
14 Aprile – Mola di Bari – Dal Canonico;
15 Aprile – Parabita (LE) – Acrie Lifestyle;
27 Aprile – Ferrara – Il Torrione Jazz;
28 Aprile – Civitanova – Teatro Annibal Caro;
17 Maggio – Milano – Blue Note;
28 Maggio – Roma – Auditorium Parco Della Musica.

 

 

 

C.S.