Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Ad aprile la 1^ edizione del “Festival della Musica Italiana da Napoli”

Il “Festival della Musica Italiana da Napoli” è un progetto ideato da Enjoy Milano Produzioni Discografiche ed Artistiche by Andrea Lybra (producer). L’azienda con sede a Milano e S.Maria Capua Vetere (CE) è annoverata tra le realtà produttive di spicco del nostro paese. Napoli è da sempre una delle più grandi ed incantevoli città d’arte ed è per tale motivo che è nata l’idea di realizzare una importante vetrina artistica nella città partenopea. Napoli, con la sua storia, cultura e tradizione, è la location ideale per il futuro della musica italiana.
Il progetto mira al rilancio del cantautorato made in Italy, dando sostegno e visibilità alle produzioni ed agli artisti indipendenti.
Il “Festival della Musica Italiana da Napoli”, tra l’altro, rappresenta la prima grande produzione artistico mediatica del nuovo movimento discografico (indetto ed ideato da Andrea Lybra) Terzo Polo Artistico Italiano, nato circa 3 anni or sono e che oggi conta oltre 1800 associati tra produzioni ed artisti. Un vero e proprio movimento politico di settore che mira alla risoluzione di alcune problematiche legate all’attuale sistema discografico.
Il “Festival della Musica Italiana da Napoli” si prefigge i seguenti obbiettivi:
Il rilancio del turismo nazionale ed internazionale con conseguente incremento dell’economia locale per l’intera durata della manifestazione.
Ad aprile 2018, sono previste le 5 giornate finali del Festival, 24/25/26/27/28, che avverrà in diretta radiotelevisiva nazionale.
Il Festival prevede una gara canora a cui prenderanno parte n°16 Big del panorama artistico nazionale ed internazionale e la categoria nuove proposte.
Previsti anche premi extra e l’intervento di ospiti di rilievo.

Enjoy produzioni precisa la vita artistica del Festival nella città di Napoli:

1) Gran parte del Festival sarà dedicato, durante i mesi di febbraio e marzo, alla selezione dei giovani artisti provenienti da tutta Italia. Le selezioni avverranno in una struttura idonea nella quale la commissione artistica interna Enjoy lavorerà per decretare i migliori talenti che parteciperanno alla fase finale del concorso.
Considerando che l’organizzazione provvede la fornitura dei servizi di vitto, alloggio e navette, per i partecipanti, ciò andrà a beneficio delle strutture turistico-alberghiere ospitanti del territorio.
2) Parte integrante del progetto su indicato, sarà la costituzione di un’apposita area fieristica “Napoli Città del Festival, La Terra Del Sole”, all’interno della quale convergeranno le eccellenze dell’enogastronomia, dell’artigianato, made in Italy con particolare attenzione all’area campana e del sud Italia.
La grande fiera sarà inaugurata il giorno 20 Aprile nella splendida location del Lungo Mare Caracciolo, Rotonda Diaz e si concluderà il giorno 25 aprile.
All’interno della fiera, grande spazio, sarà concesso alle postazioni dei media partner ufficiali, che con dirette radiofoniche e collegamenti televisivi, promuoveranno la manifestazione e la città protagonista.
3) Per le 5 giornate finali della kermesse, in diretta tv e radiofonica, è stato stilato un accordo con lo storico Teatro Politeama.
La produzione Enjoy intende valorizzare l’intera città per tutto il periodo della fase finale della manifestazione attraverso delle postazioni fisse (ospitanti show case, concerti, intrattenimenti di carattere folcloristico), in una chiara ottica di percorso ricreativo, nelle principali piazze e strade caratteristiche di Napoli.
Particolare cura sarà osservata per i siti culturali (chiese, musei, gallerie) mediante concerti di musica sinfonica, polifonica, mostre ed incontri con gli artisti che hanno reso celebre in tutto il mondo la musica e la cultura italiana.

Azione programmatica della kermesse:

a) Valorizzazione della città di Napoli attraverso la promozione dei siti archeologici e culturali tramite delle iniziative che accompagneranno la vita del Festival (dal 20/04/2018 al 28/04/2018), che andranno a coinvolgere, oltre al turismo, le scuole, le accademie e gli istituti d’arte, mediante la fruizione di speciali scontistiche e di biglietti omaggio per permettere la visione delle serate del Festival.
b) Parallelamente si darà possibilità, sopratutto ai giovani, di godere di particolari scontistiche per la frequentazione delle attività collaterali al Festival (visita ai musei, partecipazione ai vari eventi musicali) e per l’ingresso della grande fiera “Napoli Città del Festival Terra del Sole”.
c) Si fa presente, inoltre, che le attività del Festival, prenderanno ufficialmente il via nel mese di febbraio attraverso la collocazione delle selezioni dei giovani emergenti provenienti da tutta Italia per aggiudicarsi l’importante partecipazione alle serate finali della kermesse in diretta tv. A questa attività, la produzione organizzatrice ha dato il nome di “Accademia della Terra Del Sole”.
d) Dette attività saranno un consistente volano allo sviluppo del turismo economico sul territorio. Tale manifestazione mira a diventare un appuntamento ciclico annuale.
e) L’organizzazione, inoltre, fornirà nel costo d’iscrizione alle selezioni dei giovani, i seguenti servizi: vitto e alloggio in alcuni hotel e strutture della città, visite guidate e servizi navetta.
f) Verranno garantiti accrediti ed ingressi omaggio alle istituzioni locali ed ai giornalisti.

Official Web Site: www.festivaldellamusicaitaliana.com

 

 

 

C.S.