Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Sanremo 2018: vince il duo Meta-Moro con il brano “Non mi avete fatto niente”

Ermal Meta e Fabrizio Moro con il brano “Non mi avete fatto niente” sono i vincitori della 68^ edizione del Festival di Sanremo. Sul podio, al secondo posto, Lo Stato sociale con “Una vita in vacanza” e, al terzo posto, Annalisa con “Il mondo prima di te”.
Meta e Moro, protagonisti del caso di questa edizione che ha tenuto banco durante i primi giorni della kermesse, assolti dai sospetti di autoplagio hanno trionfato con un brano che incita a non aver paura del terrorismo.
Nessun senso di rivalsa, solo tanta felicità” dicono i vincitori. Riguardo ai pronostici, Ermal Meta dichiara: “Non abbiamo mai pensato ai pronostici, se ci avessimo pensato saremmo entrati in ansia da prestazione“.
E’ un palco che fa paura” – aggiunge Fabrizio Moro – “ma quando vai su un palco pensi a fare quello che sai fare. Io ho cominciato a salire sul palco quando avevo sedici anni, ora ne ho quarantatrè“.
A seguire, nella classifica dei Big, Ron, Ornella Vanoni-Bungaro-Pacifico, Max Gazzè, Luca Barbarossa, Diodato e Roy Paci, The Kolors, Giovanni Caccamo, Le Vibrazioni, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Renzo Rubino, Noemi, Red Canzian, Decibel, Nina Zilli, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Mario Biondi, Elio e Le Storie Tese.
Ron si è aggiudicato il premio della critica “Mia Martini” con il brano “Almeno pensami”. Lo Stato Sociale ha ricevuto il premio della sala stampa “Lucio Dalla”. Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico hanno ottenuto il riconoscimento “Sergio Endrigo” alla migliore interpretazione. Il premio Sergio Bardotti per il miglior testo è stato vinto da Mirkoeilcane, mentre il premio Bigazzi alla miglior composizione musicale è andato a Max Gazzè. Il premio Tim Music alla canzone più ascoltata è stato vinto da Ermal Meta e Fabrizio Moro.
Ascolti record anche per la finale: sono 12.125.000 i telespettatori pari al 58,3% di share. Un risultato sostanzialmente in linea con quello ottenuto lo scorso anno dall’ultima serata del Festival di Carlo Conti e Maria De Filippi, vista da 12.022.000 telespettatori con il 58,4% di share.

Redazione LU Magazine