Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

“Napoli velata” l’atteso film di Ferzan Ozpetek, in sala dal 28 dicembre

E’ disponibile nelle sale cinematografiche, da giovedì 28 dicembre, “Napoli velata” il nuovo ed atteso film di Ferzan Ozpetek.
In una Napoli sospesa tra magia e sensualità, ragione e follia, un mistero avvolge l’esistenza di una donna, Adriana, travolta da un amore improvviso ed un delitto violento.
Ozpetek, che per la prima volta sceglie Napoli come ambientazione del suo film, racconta i segreti di una città che conosce oro e polvere, una città pagana e sacra allo stesso tempo.
Nel cast: Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Borghi, Anna Bonaiuto, Peppe Barra, Biagio Forestieri, Luisa Ranieri, Maria Pia Calzone, Carmine Recano, Isabella Ferrari, Lina Sastri, Antonio Grosso.
Adriana (Giovanna Mezzogiorno), anatomopatologo , incontra Andrea (Alessandro Borghi), un giovane uomo che la seduce e la ama una notte intera, appassionatamente. Adriana è travolta, finalmente viva. Al risveglio i due si danno appuntamento al Museo Archeologico di Napoli ma Andrea non si presenta. È l’inizio di un’indagine poliziesca ed esistenziale che condurrà Adriana nel ventre di Napoli e di un passato agghiacciante.
Ferzan Ozpetek traduce la forza dirompente della città in una struttura narrativa per sciogliere un trauma, consumato ai ‘piani alti’, perno fra passato e presente.

R.L.M.